Un viaggio tra le melodie più belle della storia dei videogiochi: Mega Man 2, God Hand, Knights in the Nightmare e Wild Arms

Poche parole, tanta musica: questi gli ingredienti di Magical Sound Tracks, la nuova rubrica con la quale BadGames vi vuole portare in un viaggio sonoro, tra le più belle melodie della storia dei videogiochi. Tra versioni originali, rielaborazioni e tributi di talentuosi fan, vi faremo conoscere pezzi stupendi, perché in un videogioco poche cose sfiorano le corde del profondo come un brano ispirato.

 

Stage 1/2 Dr. Wily – Mega Man 2
Non è un caso che il tema di Dr. Wily tratto da Mega Man 2 sia stato utilizzato per annunciare la presenza del bombarolo blu nel prossimo Super Smash Bros.. Per molti fan, il brano in questione è in assoluto il migliore della serie regolare, la summa di quelle sonorità chiptune che tanto hanno caratterizzato i titoli usciti su NES. Noi siamo tra questi, e vi consigliamo davvero di prestare orecchio a questa stupenda melodia.
 
 
Gene's Rock-A-Bye – God Hand
Prima che Clover Studio diventasse Platinum Games, God Hand rappresentò la sua particolarissima interpretazione del beat 'em up. Un comparto di mosse totalmente personalizzabile ed una incredibile follia di fondo ne fanno, ancor oggi, uno dei prodotti più particolari del panorama videoludico tutto. Questo, è il tema del protagonista, Gene, che ben si adatta al suo carattere istrionico.
 
 
Tema principale – Knights in the Nightmare
Knights in the Nightmare è un titolo dall'identità unica, che assomiglia a uno strategico, poggia su elementi RPG, ma ha un cuore shooter. Non ci credete? Provatelo. Una direzione artistica fuori scala ed atmosfere cupe e malinconica ne completano la perfetta descrizione, e malinconico è il tema principale del titolo Sting, un tuffo al cuore provocato da note struggenti. Eccolo per voi.
 
 
Into the Wilderness – Wild Arms
Wild Arms, ovvero il gioco di ruolo secondo Media Vision, con il sostanzioso apporto di Sony. Il primo episodio della serie RPG, ambientata in mondi dalle atmosfere western, risale al 1996, console PlayStation. Il tema principale del gioco è pieno accordo con il suo contesto, una composizione memorabile, che è un piacere fischiettare. Provate con noi.