Attraverso un post sulla pagina Twitter di supporto del gioco Psyonix ha annunciato di essere al lavoro sull’implementazione del cross play, ovvero la possibilità di giocare insieme per i possessori di diverse versioni, per Rocket League, il titolo che fonde i motori e il gioco del calcio. Che si giochi quindi su PC, PlayStation 4, Xbox One o Nintendo Switch sarà quindi irrilevante ai fini del multiplayer online, un’opzione che sicuramente farà felici i più di 40 milioni di giocatori della particolare produzione.

 

 

Fonte: DualShockers

Consigliati dalla redazione