I Rinnegati, la terza espansione di Destiny 2, ha portato nel gioco una considerevole e apprezzabile quantità di contenuti, dopo i buchi nell’acqua delle precedenti, ma non è stato abbastanza per rimettere il gioco in carreggiata, come ha affermato il publisher Activision, commentando i risultati del terzo quarto dell’anno.

Il Chief Operating Officer della compagnia, Coddy Johnson, si è così espresso: “i Rinnegati è un’espansione di qualità, di un livello tra i più elevati tra tutti i contenuti legati alla serie. Non abbiamo visto il ritorno in massa dell’utenza, quindi allo stato attuale non sta andando come speravamo”.

Se ci saranno conseguenze, e quali esse saranno, al momento non siamo ovviamente in grado di dirlo, ma si tratta sicuramente dell’attestazione di una situazione che, visto l’investimento nella serie, non può non essere ritenuta abbastanza grave.

 

Correlato: I Rinnegati è l’espansione della quale Destiny 2 aveva bisogno – Recensione

 

Fonte: PC Gamer

Consigliati dalla redazione