È una teoria piuttosto nota, quella dei gradi di separazione, e come spesso accade non si presta solo a osservazioni di pura natura scientifica, ma anche a struggenti reinterpretazioni psicologiche. Degrees of Separation, in sviluppo presso Moondrop e in arrivo nel mese di febbraio su PlayStation 4, Xbox One, PC e Nintendo Switch, grazie al publisher Modus Games, ne propone una declinazione videoludica. Si tratta di un platform in 2D con puzzle ambientali dai toni avventurosi, la cui storia è stata curata dall’acclamato sceneggiatore Chris Avellone, già noto per aver partecipato alla produzione di titoli come Fallout: New Vegas, Pillars of Eternity e Dying Light 2.

“la coppia di protagonisti è stata separata da una forza enigmatica e sconosciuta e sente il bisogno di ricongiungersi”Il gioco pone di fronte all’eterna questione dell’attrazione degli opposti, qui impersonati da due anime: Ember e Rime. Questa coppia di protagonisti è stata separata da una forza enigmatica e sconosciuta e sente il bisogno di ricongiungersi, un po’ come la leggenda greca che vede gli dèi tagliare di netto le due metà di una stessa mela. I due quindi non si daranno per vinti e ci trascineranno in una storia fantastica, nella quale la lezione che apprenderemo sarà davvero importante: cercare di perseguire ardentemente i propri scopi può condurci a raggiungere i nostri obiettivi in pieno o ad allontanarci da questi per sempre. Così, un con il potere del calore, l’altra del gelo, le due anime affrontano un’avventura giocabile in single player o in cooperativa, con puzzle di crescente difficoltà da risolvere, seguendo lo sviluppo progressivo di una storia che sviscera man mano (anche) le personalità dei due protagonisti.

Deegress of Separation screenshot

La nostra prova di una versione preview ci ha permesso di apprezzare una grafica dall’impatto morbido e piacevole, per quanto semplice nella tecnica, nella quale la maggiore cura è stata infusa nei disegni e nei colori, frutto di una manualità che riesce sempre a donare un certo tocco emotivo e accattivante a quanto crea. Le ambientazioni attraverso le quali le due anime viaggeranno promettono di essere numerose e varie, di essere sfruttate in maniera creativa per l’implementazione dei puzzle. Con una storia sulla carta intrigante e un sistema di gioco collaudato Degrees of Separation punta sulla semplicità e sull’immediatezza per arrivare ai giocatori, tra un po’ di giorni potremo dirvi con quale esito.

Consigliati dalla redazione