Definire The Last of Us Part II come uno dei titoli più attesi per Playstation 4 sarebbe quasi riduttivo.

Il seguito dell’acclamato titolo Naughty Dog concepito dall’acclamato game designer Neil Druckmann uscito, inizialmente, su Playstation 3 nel 2013 e poi, in versione Remastered nel 2014 su Playstation 4 è un misterioso oggetto del desiderio che, dai giorni del suo annuncio avvenuto a dicembre del 2016, si è mostrato col contagocce.

Adesso, grazie a Twitter, abbiamo appreso che Sony Interactive Entertainment e Nughty Dog hanno in agenda un evento stampa tutto dedicato a The Last of Us Part II che si terrà il prossimo 24 settembre a Los Angeles.

 

È abbastanza scontato ipotizzare che durante questo Media Event potremo avere qualche informazione in più sul gioco, compresa la data di uscita. Gioco che, giusto una decina di giorni fa, è stato protagonista del GameStop Managers Show con un nuovo filmato di gameplay non destinato alla diffusione pubblica.

In maniera tutt’altro che casuale, l’evento stampa si terrà a ridosso del 26 settembre, data che i fan e le fan di The Last of Us conoscono molto bene: nel mondo del gioco, è il giorno in cui il fungo Cordyceps ha cominciato a infettare gli esseri umani trasformandoli in aberranti creature.

The Last of Us e Uncharted: Neil Druckmann aggiorna sullo stato degli adattamenti cinematografici

Risalgono al febbraio del 2018 gli ultimi aggiornamenti relativi agli adattamenti cinematografici di dei titoli citati.

Il game designer israeliano-americano Neil Druckmann, in occasione del DICE Summit 2018, spiegava:

Abbiamo discusso del film di Uncharted con Shawn Levy. È appassionato, lo capisce e credo che afferri molto bene quello che abbiamo in testa. I nostri sentimenti verso questi adattamenti si sono evoluti. Prima eravamo tutti un “Oh mio Dio, il cinema ci osserva! Potrebbero fare un film di Uncharted!”.Ma più passa il tempo, meno siamo eccitati dall’idea di un adattamento letterale di una storia che abbiamo già raccontato, proprio perché ci sembra di aver già narrato in un modo “cinematograficamente degno” questa vicenda, tanto che non so cos’altro potrebbero aggiungere. Shawn desidera raccontare una storia differente da quella vista nei quattro capitoli della saga. Penso che un film con un Nathan Drake giovane, un lungometraggio capace di riempire i vuoti sia più interessante di una riproposizione delle storie di Uncharted 1, 2, 3 e 4.

A interpretare il giovane Nathan Drake sarà, a meno di cambiamenti vari ed eventuali, Tom Holland.

Questione “simile, ma diversa” per quanto concerne un ipotetico film di The Last of Us:

Ho anche lavorato allo script del film di The Last of Us, che doveva essere un adattamento diretto. E ora che è passato un po’ di tempo, ripenso al tutto e realizzo che non voglio che quel film venga fatto […] Ma forse c’è qualcosa che può essere fatto all’interno di quel mondo, magari focalizzato su degli altri personaggi o su un differente lasso temporale. Ma per quel che mi riguarda, per quel che riguarda Naughty Dog e, suppongo, molti fan, Nolan North e Nathan Drake, Ashley Johnson e Ellie, Troy Baker e Joel. Sarebbe disorientante vedere altre persone in quei ruoli.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Consigliati dalla redazione