Sul sito ufficiale di Nintendo è stata pubblicata un’intervista con Ryo Nagamatsu, il compositore di The Legend of Zelda: Link’s Awakening, con alcuni dettagli riguardo la colonna sonora del gioco. Qui di seguito ve ne proponiamo alcuni estratti.

 

Solitamente, per i giochi della serie Zelda utilizziamo musiche orchestrali. Inoltre, quando esiste già una versione di un brano, tendiamo a renderla più drammatica inserendo nuovi elementi. Tuttavia, questo titolo adotta uno stile grafico particolare che ci ha convinti ad usare un’orchestra di dimensioni minori rispetto al solito. Al contempo, era essenziale mantenere un certo tipo di impatto, che non può mai mancare in un gioco di Zelda. Così, inizialmente ho creato il tema principale ricorrendo agli ottoni.

La storia e i personaggi di Link’s Awakening si discostano dai canoni tradizionali della serie, quindi anche noi abbiamo dovuto variare il nostro approccio. Dopo vari tentativi, abbiamo trovato il nostro tema principale. Il vantaggio di una melodia con un solo strumento è che le variazioni nella tonalità e nell’interpretazione sono più facilmente avvertibili. Ciò significa che possiamo lavorare direttamente sulla melodia senza bisogno di modificare l’arrangiamento o renderlo più stravagante. In fondo, i vecchi giochi avevano un ventaglio di suoni limitato, quindi da questo punto di vista si tratta di un remake puro e semplice.

 

Trovate l’intervista completa a questo link, con alcuni estratti musicali.

Cosa ne pensate della colonna sonora di The Legend of Zelda: Link’s Awakening? Fatecelo sapere nei commenti.

 

Leggi anche:

The Legend of Zelda: Link’s Awakening è un’avventura magica e delicata – Recensione

 

In The Legend of Zelda: Link’s Awakening il protagonista della serie, in seguito a un naufragio, si ritrova spiaggiato sulla misteriosa Isola Koholint. Viene trovato da Marin, un’abitante dell’isola, che lo porta a casa e lo cura insieme a suo padre Tarin. Al suo risveglio, si imbarca, seguendo le indicazioni di un saggio gufo, in un’avventura che lo porterà a scoprire il segreto dell’isola.

Consigliati dalla redazione