Nel corso della particolare diretta di 24 ore che si è svolta a partire dalle ore 15 di venerdì scorso, sono state avvistate una mezza dozzina di specie Pokémon che, a quanto pare, si potranno trovare all’interno del Bosco Brillabirinto dei prossimi Pokémon Spada e Scudo.

Grazie a una piccola Rotom-videocamera fissata a un metro da terra dalla ricercatrice Sonia, siamo stati in grado di scoprire le principali creature che infestano il Bosco… e non solo! Ma andiamo con ordine.

 

 

Come in buona parte dei giochi Pokémon del passato, potremo trovare Pikachu, il roditore elettrico mascotte dell’intero franchise, all’interno di un bosco. Anche se vi siete avvicinati alla serie con i recenti Let’s Go, avrete certamente notato una presenza massiccia di Pikachu nel Bosco Smeraldo di Kanto e nella Centrale Elettrica: il Pokémon topo, infatti, si trova a proprio agio nell’oscurità della foresta, ma a causa della sua attrazione per l’elettricità spesso si fa vedere anche nei centri abitati. La sua passeggiata davanti alla telecamera del Bosco Brillabirinto, dunque, è perfettamente plausibile.

PokémonCosì com’è plausibile anche la presenza di Morelull, che a sua volta conferma la sua evoluzione Shiinotic all’interno del Pokédex di Galar. Entrambi di tipo Erba/Folletto, Morelull e Shiinotic sono due funghi luminescenti che si sposano benissimo con il contesto del Bosco Brillabirinto.

Un altro Pokémon dal doppio tipo Erba/Folletto intravisto nella diretta è Cottonee, che a sua volta mette un punto fermo sulla presenza in gioco anche di Whimsicott, la sua evoluzione.

PokémonConfermati anche Phantump e la sua evoluzione Trevenant, un grosso albero spettrale di tipo Erba/Spettro il quale si evolve tramite scambio. Questa linea evolutiva di sesta generazione è da sempre associata alla controparte Pumpkaboom/Gourgeist, quindi è probabile ipotizzare anche la partecipazione di questi altri due Pokémon alla prossima coppia di titoli della serie.

 

Pokémon

 

Anche il nuovo e bizzarro Impidimp, Pokémon di tipo Buio/Folletto mostrato per la prima volta in un gameplay direttamente dall’E3 di Los Angeles, è stato visto muoversi all’interno del Bosco Brillabirinto, così come il soffice Swirlix, Pokémon zuccheroso che si evolve in Slurpuff.

L’avvistamento più eclatante, tuttavia, riguarda una vecchia conoscenza dei giocatori: Ponyta, che avrà una sua forma di Galar! Presentata come un pony fatato, questa forma Galar differenzia il maschio dalla femmina per la presenza della coda (sembra, infatti, che il maschio ne sia sprovvisto). Ma non è tutto: insieme all’ultimo avvistamento dei due Ponyta, nei minuti finali della diretta si è sentito chiaramente il verso di Rapidash, la loro evoluzione, provenire dalle più alte fronte della foresta, tanto vigoroso da richiamare l’attenzione di entrambi i Pokémon, i quali hanno subito rivolto il loro sguardo verso l’alto. A questo punto la domanda sorge spontanea: vista la candida palette scelta per i due Ponyta, e visto il verso proveniente dal cielo, possibile che Rapidash di Galar sia un vero e proprio unicorno alato capace di volare?

 

Pokémon

 

Probabilmente lo sapremo presto, visto che Pokémon Spada e Scudo sono attesi per il prossimo 15 novembre in esclusiva su Nintendo Switch.

Cosa ne pensate dei Pokémon rivelati durante la diretta?
Fatecelo sapere nei commenti!

 

Fonte: Sito Ufficiale

 

Consigliati dalla redazione