Manca sempre meno all’uscita di Death Stranding, titolo attesissimo che arriverà in esclusiva su PlayStation 4 il prossimo 8 novembre, e con molti aspetti legati al gioco ancora avvolti nelle tenebre, ecco che Hideo Kojima prova timidamente a far luce su alcuni aspetti che riguardano la trama e il tempo che i giocatori impiegheranno per portarla a termine.

Intervistato dalla testata russa DTF, Kojima ha dichiarato – senza sbilanciarsi – che per completare la storia proposta da Death Stranding servirà “molto tempo”. Un’indicazione certamente non quantificabile, che sebbene rifletta la natura criptica del gioco tranquillizza i fan sulla quantità di ore che potranno trascorrere nell’America disintegrata proposta da Kojima Production.

 

 

Sempre rimanendo in territorio russo, al Comic-Con di Mosca, questa volta intervistato dai microfoni di TASS, a Kojima è stato chiesto a quale percentuale di completamento di Death Stranding i giocatori potranno cominciare a capirci qualcosa della trama imbastita dall’istrionico sviluppatore. A questa domanda, Kojima ha risposto:

 

Se vi dicessi quanta percentuale del gioco avreste bisogno di completare, la cosa perderebbe interesse. Il gioco diventerà sempre più avvincente man mano che lo proverete, e l’intera storia verrà gradualmente rivelata. Dovete giocarlo, la scoperta è parte del processo e del divertimento del gioco. Se vi dicessi, ad esempio, che probabilmente dopo aver completato un terzo del gioco potrete cominciare a capire, voi prestereste più o meno attenzione a quello che starà succedendo in quel momento.

 

A questa dichiarazione, Kojima ha aggiunto un’interessante suggerimento legato ai trailer finora rilasciati:

 

I trailer che abbiamo rilasciato sono essenzialmente scene del gioco. Probabilmente, se cercaste di riordinarli in ordine cronologico, diventerebbe più chiaro cosa sta succedendo nel gioco…

 

Come sempre, le criptiche dichiarazioni di Kojima lasciano noi appassionati storditi ma con tanta voglia di saperne di più. Nell’attesa che qualche fan visionario si prenda la briga di provare a capirci qualcosa riordinando i trailer, noi vi invitiamo a dirci cosa ne pensate di queste dichiarazioni lasciando un commento nella sezione apposita.

 

Fonte: TASS | Gamingbolt

 

Consigliati dalla redazione