Il publisher Bethesda e il team di sviluppo id Software hanno annunciato che DOOM Eternal, il prossimo capitolo della serie FPS, è stato rinviato. A motivazione della scelta le due compagnie hanno addotto la necessità di portarlo ai loro tipici standard di velocità e pulizia, elemento che fa pensare che dietro la data di uscita posticipata ci siano ragioni tecniche. Il gioco sarebbe dovuto uscire nel corso del prossimo novembre, ora è stato fissato per il 20 marzo 2020.

Oltre al rinvio della data di uscita, Bethesda e id Software hanno annunciato altri tre importanti cambiamenti riguardo il gioco e la sua pubblicazione La modalità Invasione, nella quale il giocatore, nei panni di un demone, irromperà nella partita di un altro utente, sarà pubblicata pochi giorno dopo la nuova data di uscita. Sapevamo già che DOOM Eternal sarebbe arrivato anche su Nintendo Switch, e la versione del gioco per la console ibrida sarebbe dovuta arrivare insieme alle altre; non sarà così al lancio nel 2020, il titolo arriverà prima su PC, PlayStation 4 e Xbox One, poi su Switch, in una data ancora da annunciare. Tutti coloro che prenoteranno il gioco, indipendentemente dalla versione, riceveranno come bonus DOOM 64, che sarà anche disponibile per l’acquisto sui negozi digitali.

 

 

Fonte: IGN

Consigliati dalla redazione