Sony ha di recente confermato che la propria console di prossima generazione si chiamerà PlayStation 5 e che uscirà nel corso del periodo festivo 2020. Molti, semplicemente basandosi su questa indicazione di massima e sullo storico delle uscite delle console della compagnia giapponese hanno ipotizzato il mese di novembre come possibile finestra. Sfrutterebbe maggiormente il traino del periodo festivo infatti e PlayStation 3, PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro uscirono tutte nel mese di novembre, mentre PlayStation e PlayStation 2, rispettivamente a settembre e ottobre. Questo comunque prendendo come riferimenti il mercato del Nordamerica, viste le differenti tempistiche sia in Giappone che in Europa.

Secondo il sito di tecnologia e affini TweakTown, che ne avrebbe avuto notizia da fonti interne al settore, PlayStation 5 uscirà a dicembre 2020. Il motivo starebbe nella necessità da parte della compagnia di assicurarsi quanti più processori a 7nm dai fornitori AMD e TSMC, nell’ordine di milioni. Indipendentemente poi dalla finestra che Microsoft sceglierà per Project Scarlett, la propria console di prossima generazione, Sony dovrà fronteggiare la concorrenza della rivale non solo sul mercato, ma anche nell’ottenimento dei processori da parte di AMD (le cui GPU che utilizzano, ancora, lo stesso chip, stanno avendo un grande successo).

 

CORRELATI:

 

Fonte: TweakTown

 

Consigliati dalla redazione