Gli sviluppatori di Days Gone, ovvero Bend Studio, hanno continuato a lavorare agli aggiornamenti per il loro titolo in esclusiva per PS4, ma nonostante ciò sono già impegnati in quello che sarà il loro futuro lavoro, presumibilmente su PlayStation 5.

Ovviamente non sappiamo ancora niente del progetto (e ci mancherebbe altro), ma almeno abbiamo la consapevolezza che lo studio sta lavorando al titolo che seguirà Days Gone e, lo aggiungiamo noi in una totale speculazione, forse accompagnerà il lancio, o almeno i primi mesi, di PlayStation 5.

 

 

Secondo il profilo LinkedIn di Jeremy Vickery, senior staff lightning presso Bend Studio, le sue esperienze includono un “coinvolto nella preproduzione del nostro prossimo titolo”. Insomma, un segnale abbastanza chiaro. Difficile dire se sarà un sequel oppure una nuova IP, ma considerate le buone vendite del gioco anche a fronte di recensioni non estremamente positive (ma comunque buone), non è da escludere che Sony voglia dare la possibilità ai ragazzi del team di sviluppo di dire ancora la loro sul franchise tutto zombi e motociclisti.

Curiosamente, di recente Bend Studio stava anche assumendo del personale, ma la piattaforma menzionata per il lavoro era ancora PS4. Uno sforzo in più per gli aggiornamenti di Days Gone, oppure significa che il prossimo progetto dello studio sarà ancora cross-gen?

 

Seguito di Days Gone per PlayStation 5? Dipende dalla data di uscita

Considerato che PlayStation 5 è confermata in uscita a fine 2020, chissà se Bend Studio riuscirà addirittura ad uscire con il suo nuovo gioco. La data annuncia di PlayStation 5, infatti, sembrerebbe molto realistica:

Secondo il sito di tecnologia e affini TweakTown, che ne avrebbe avuto notizia da fonti interne al settore, PlayStation 5 uscirà a dicembre 2020. Il motivo starebbe nella necessità da parte della compagnia di assicurarsi quanti più processori a 7nm dai fornitori AMD e TSMC, nell’ordine di milioni. Indipendentemente poi dalla finestra che Microsoft sceglierà per Project Scarlett, la propria console di prossima generazione, Sony dovrà fronteggiare la concorrenza della rivale non solo sul mercato, ma anche nell’ottenimento dei processori da parte di AMD (le cui GPU che utilizzano, ancora, lo stesso chip, stanno avendo un grande successo).

 

Fonte: Gamingbolt

 

Consigliati dalla redazione