Proprio ieri vi riportavamo i nuovi rumor dedicati a Overwatch 2, misterioso progetto di Blizzard che man mano si sta svelando sotto ai nostri occhi in attesa del (si spera) annuncio ufficiale previsto per la fine di questa settimana, al BlizzCon 2019.

 

 

Dopo aver dato una prima occhiata a quello che potrebbe essere il logo ufficiale di Overwatch 2 e a una lista di talenti in aggiunta alle abilità degli eroi del roster, Rod BreslaueSport insider nonché colui che ha riportato i leaks di ieri – aveva suggerito l’introduzione del 32° eroe di Overwatch, lasciando intendere che potesse trattarsi di Echo, omnic laccato di bianco già intravisto in Riunione, cortometraggio dedicato ad Ashe e McCree e pubblicato esattamente un anno fa, in occasione del BlizzCon 2018.

Poco dopo, lo steso Breslau aveva fatto marcia indietro, etichettando l’ipotetico annuncio di Echo e la sua introduzione nel cast come poco attendibili.

Questa notte, però, alcuni utenti hanno notato l’apparizione di un misterioso artwork all’interno del Gear Store, il negozio online di Blizzard, prontamente cancellato dopo pochi minuti. Ecco l’immagine in questione:

 

Overwatch

 

Come potete vedere, infatti, oltre a presentare dettagli differenti sui costumi degli eroi, l’immagine mostra Overwatch in azione, dove oltre a Tracer, Reinhardt, Mei, Genji, Brigitte, Winston e Mercy, possiamo vedere anche la già citata Echo, impegnata a combattere insieme alla squadra. Sarebbe strano, quindi, anche se non probatorio, l’inserimento di un personaggio non incluso nel cast in un’immagine promozionale di Overwatch 2, soprattutto vista la riservatezza con cui Blizzard ha sempre trattato il reveal dei nuovi eroi.

I costumi degli eroi, inoltre, sembrano presentare dettagli leggermente differenti rispetto a quelli cui siamo abituati (Genji sembra vestito, ad esempio, mentre Tracer e Mei presentano dei motivi differenti sulla divisa, così come anche l’armatura di Reinhardt sembra essere stata ritoccata), ed escludiamo possa essere una reinterpretazione dell’autore dell’immagine, vista la cura maniacale e gli sforzi di Blizzard per rendere sempre perfettamente riconoscibili i propri personaggi.

Non resta altro da fare che pazientare ancora per qualche giorno: entro la fine della settimana sapremo tutto quello che c’è da sapere!

 

Fonte: Polygon

 

Consigliati dalla redazione