Pokémon Spada e Scudo sono usciti ormai da qualche giorno: c’è chi è ancora agli inizi dell’avventura e chi ha già completato il Pokédex, catturando tutte le creature presenti a Galar. Proprio a questo proposito, come sempre, non sarà possibile catturare ogni Pokémon su ciascuna delle due versioni del gioco, spingendovi a scambiare i vostri mostriciattoli con gli amici (oppure online). Fin dai primi giochi della serie, nei lontani anni ’90, lo scambio ha permesso di far evolvere determinate specie di Pokémon: un metodo curioso e ingegnoso di incentivare la collaborazione tra giocatori per ottenere alcune evoluzioni altrimenti introvabili.

Dal 1996 a oggi, però, i ragazzi di Game Freak si sono scervellati per offrire ai giocatori metodi sempre più alternativi e – potremmo dire – bizzarri per evolvere determinate specie di Pokémon, e i nuovi Spada e Scudo non fanno eccezione. Da Malamar ottenibile solamente capovolgendo la vostra Nintendo Switch ad Alcremie che vi spingerà a fare delle piroette (davvero!), abbiamo raccolto per voi tutti i metodi più evolutivi introdotti (o leggermente adattati) in questi nuovi Pokémon Spada e Scudo.

 

Pokémon Spada e ScudoCome evolvere Milcery in Alcremie: la strategia evolutiva per ottenere un Alcremie è davvero unica.
Quello che dovrete fare, una volta catturato un Milcery, sarà affidargli come strumento un Dolce (se ne trovano di diversi gusti, dalla Fragola alla Banana) e poi, semplicemente, ruotare velocemente l’analogico sinistro in modo da far compiere al vostro protagonista una piroetta. Dopodiché… Milcery si evolverà! Alcremie possiede 8 diverse forme, ottenibili a seconda di come farete ruotare il vostro personaggio: una rotazione in senso orario o antiorario vi farà ottenere forme diverse, così come una rotazione breve o una veloce (oltre 5 secondi), oppure ruotando di giorno o di notte.

Un piccolo aiuto: potete trovare un dolcetto a Knuckeleburgh, la città al centro di Galar, andando verso il Percorso 7, salendo la scala a sinistra della Stazione e cercando per bene a terra.

 

Pokémon Spada e ScudoCome evolvere Farfetch’d in Sirfetch’d: il pennuto armato di porro non ha mai avuto un secondo stadio evolutivo… fino a ora! Per far evolvere Farfetch’d non dovrete farlo salire di livello, bensì dovrà infliggere ben tre brutti colpi in una lotta sola. Per farlo, aiutatevi assegnandogli lo strumento Porro, il quale incrementerà la possibilità di sferrare brutti colpi.

 

Pokémon Spada e ScudoCome evolvere Inkay in Malamar: questo tipo di evoluzione non è certo una sorpresa per i fan di vecchia data. A partire dalla sesta generazione, con X e Y, bastava raggiungere a Inkey il livello 30 e poi capovolgere letteralmente a testa in giù il Nintendo 3DS per ottenere un Malamar. Ebbene, lo stesso procedimento non è cambiato: arrivati al livello 30, capovolgete la vostra Nintendo Switch al termine di una lotta per ottenere subito un Malamar!

 

Come evolvere Applin in Flapple o Appletun: il simpatico Pokémon Mela, Applin, presenta due differenti evoluzioni a seconda della versione di gioco, Flapple in Spada e Appletun in Scudo. Indipendentemente da quale dei due titoli possedete, però, per far evolvere il vostro Applin dovrete completare una mini-quest nella già citata Knuckeleburgh, raggiungendo un particolare NPC malinconico a ovest della città, praticamente di fronte alla Sala dei Trofei. Il ragazzo vorrebbe ottenere da voi un Applin (il peculiare motivo non ve lo diciamo, starà a voi scoprirlo!) e, una volta assecondata la sua richiesta, vi consegnerà un Aspopomo (Spada) o un Dolcepomo (Scudo) grazie ai quali – se consegnati a un vostro Applin – potrete ottenere rispettivamente Flapple o Appletun!

 

Pokémon Spada e Scudo

Portate un Applin al personaggio malinconico dalla giacca rossa!

 

Come evolvere Linoone in Obstagoon: evoluzione finale della forma galariana di Zigzagoon, il metodo per ottenere Obstagoon è piuttosto semplice. Vi basterà portare il vostro Linoone al livello 35 esclusivamente di notte e attendere per vedere la sua evoluzione di Galar!

 

Pokémon Spada e ScudoCome evolvere Sinistea in Polteageist: per ottenere un Polteageist non dovrete far altro assegnare una Tazza Rotta al vostro Sinistea. Dove trovare la tazza in questione? Nella città di Latermore, salite la scalinata a ovest, quella che vi porta verso lo Stadio presidiato da Fabia (Spada) oppure Onion (Scudo). All’inizio della scalinata, sulla destra, appesa alla parete di una casa troverete una scala a pioli: salitela e fate qualche passo verso est per ritrovarvi davanti a una PokéBall che contiene esattamente ciò di cui avete bisogno: la Tazza Rotta!

 

Come evolvere Yamask in Runerigus: il piccolo Pokémon di tipo Spettro introdotto nella quinta generazione ha già una sua evoluzione, Cofagrigus, ma in questa ottava generazione ne ha ottenuta una alternativa, tipica della regione di Galar. Far evolvere Yamask in Runerigus è un vero grattacapo: infatti, il piccolo Yamask dovrà subire almeno 49 danni in una lotta (non uno di meno!) nei pressi della Conca delle Sabbie. Il luogo in questione si trova nella parte nord delle Terre Selvagge e ne collega la parte più secca e desertica con la breve salita che vi riporta nei pressi della scalinata di Knuckeleburgh. Potete riconoscere la zona da un lungo e apparentemente pesantissimo lastrone di pietra orizzontale sorretto da due rocce, come una specie di dolmen (quasi) naturale. Vi basterà passare lì sotto con il vostro Yamask ferito da poco per ottenere Runerigus!

Un piccolo aiuto: il nostro consiglio è quello di assegnare a Yamask un Focalnastro, impedendogli quindi di andare K.O. appena messo in campo. Una volta incassato il colpo (e i 49 danni) potrete fuggire dalla lotta per vederlo trasformarsi in Runerigus.

 

Pokémon Spada e Scudo

Lo vedete quell’enorme masso orizzontale? Ecco, proprio lì sotto!

 

Più in generale, altre evoluzioni ottenibili in modi particolari sono: Grapploct, che si evolve da Clobbopus dopo aver appreso Provocazione; Frosmoth, che si evolve da Snom tramite affetto salendo di livello durante la notte; Toxtricity che si evolve da Toxel in due forme differenti, una se l’Attacco è più alto dell’Attacco Speciale e un’altra, viceversa, se l’Attacco Speciale è più alto dell’Attacco.

Chiaramente, tutti i metodi evolutivi già sviscerati nei giochi precedenti rimangono validi anche in Spada e Scudo: pietre di qualsiasi tipo, Pokémon scambiati tenendo determinati strumenti, Pokémon scambiati senza tenere strumenti, scambi tra specie simili, evoluzioni per amicizia, evoluzioni notturne, evoluzioni in particolari luoghi, evoluzioni dopo aver appreso una mossa e molto altro.

 

 

Per aiutarvi nel completamento del Pokédex, nel caso non abbiate giocato ad alcuni titoli della serie (o nel caso abbiate la memoria corta), potreste rivolgervi alla guida ufficiale dei due giochi in uscita proprio questa settimana.

E voi cosa ne pensate di questi bizzarri metodi evolutivi? Ne avete trovati altri? In caso, fatecelo sapere nei commenti!

 

Consigliati dalla redazione