Per gli amanti dei giochi di guida, Codemasters e Project CARS risulteranno essere due nomi ben conosciuti e apprezzati.

Per i meno esperti, invece, vi basti sapere che il primo è uno dei principali team di sviluppo specializzati in prodotti videoludici a tema automobili, mentre il secondo indica una delle migliori opere sul mercato per quanto riguarda i titoli simulativi di guida. Siete tra gli appassionati di questo genere di videogiochi?! Allora oggi potrebbe essere un grande giorno per voi.

È stato annunciato, infatti, che la software house alle spalle di Project CARS, la Slighty Mad Studios, è stata appena acquistata proprio da Codemasters, che ora vanta un numero di dipendenti superiore a 700, sparsi per tutto il mondo.

Fortunatamente, sembra che non saranno molte le cose che cambieranno nelle due compagnie, fattore che dimostra come l’acquisizione sia stata fatta in totale tranquillità e rispetto reciproco. Il CEO di Codemasters, Frank Sagnier, e il Fondatore e Chief Executive di Slighty Mad Studios, Ian Bell, rimarranno nei loro rispettivi ruoli, ma avendo ora la possibilità di crescere e collaborare insieme.

 

 

Il neonato team, senza perdere tempo, non ha solo la possibilità di continuare il brand di Project CARS, ma ha anche più forza lavoro per lavorare a un nuovo titolo che la stessa Slighty Mad Studios ha anticipato essere “un blockbuster Hollywoodiano”. Dopo GRID, F1 e Dirty Rally, Codemasters è orgogliosa di poter continuare la propria tradizione di sviluppatore di racing game e siamo certi che l’unione dei due team non possa che fare bene a questo settore.

Vi ricordiamo, infine, che a due anni dal rilascio di Project CARS 2, la software house era anche al lavoro sulla terza incarnazione del franchise, che verrà portata avanti ora con maggior spinta e della quale potremmo avere notizie molto presto.

La notizia ha fatto molto piacere a noi di BadTaste, ma cosa ne pensate voi di questa fusione? Siete tra coloro che apprezzavano il lavoro dei due team, oppure non vi siete mai avvicinati a questa branca videoludica?

 

Fonte: PlayStation Lifestyle

 

Consigliati dalla redazione