Dal giorno della pubblicazione del suo primo trailer nulla abbiamo saputo in più riguardo The Legend of Zelda: Breath of the Wild 2, o come si chiamerà il seguito del capolavoro che accompagnò nel 2017 il lancio di Nintendo Switch. In rete si stanno però diffondendo in queste ore delle immagini che raccontano il dietro le quinte del video mostrato allo scorso E3, quattro per la precisione, che mostrano altrettante diverse fasi. Tali immagini provengono dal sito di Nintendo dedicato al reclutamento. Le trovate qui di seguito.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild 2

La scena è quella nella quale Link viene a contatto con un misterioso potere, che anche riguardando il trailer più e più volte non si capisce se provenire dalla mummia che scopre insieme a Zelda in quello che sembrerebbe essere il sotterraneo del castello di Hyrule o se venire fuori dal nulla. Un potere, forse quello di Ganon, che sembra entrargli dentro. La prima immagine mostra come la scena sia stata immaginata nello storyboard, la seconda la sua realizzazione attraverso il motion capture, la terza il modello tridimensionale di Link realizzato con il software Maya, la quarta il risultato finale. Niente che quindi ci dica qualcosa in più sulla scena in sé, ma di sicuro una sfiziosa testimonianza di come si svolgano certe fasi di lavoro.

Leggi anche:

Fonte: Nintendo Life