È Sekiro: Shadows Die Twice a trionfare ai The Game Awards 2019!

Il gioco di FromSoftware, infatti, è stato eletto come gioco dell’anno sbaragliando una concorrenza fatta di titoli eccellenti come Death Stranding, Resident Evil 2, Super Smash Bros. Ultimate, Control e The Outer Worlds.

Uscito nel marzo del 2019, Sekiro: Shadows Die Twice ha messo d’accordo pubblico e critica proponendo un’avventura solida e impegnativa, riprendendo e riadattando il gameplay marchio di fabbrica degli sviluppatori già autori di titoli come Bloodborne e la serie di Dark Souls.

 

 

Intraprendi il cammino verso la vendetta in una nuova avventura di FromSoftware, gli sviluppatori di Bloodborne e della serie Dark Souls.

In Sekiro: Shadows Die Twice vestirai i panni di un “lupo senza un braccio”, un guerriero sfregiato e caduto in disgrazia, salvato a un passo dalla morte. Il tuo destino è legato a un giovane di nobili origini, discendente di un’antica stirpe: per proteggerlo affronterai numerosi nemici, tra cui lo spietato clan Ashina. Niente ti fermerà nella pericolosa missione per riscattare il tuo onore e liberare il giovane signore, nemmeno la morte stessa.

Esplora il Giappone alla fine del 1500, in pieno periodo Sengoku: un’era violenta percorsa da conflitti brutali e in bilico tra la vita e la morte. Affronta straordinari nemici in un mondo oscuro e perverso. Scatena protesi letali e potenti abilità ninja unendo azione furtiva, movimento verticale e combattimenti viscerali in un’avventura sanguinolenta.

 

Vi ricordiamo che il gioco è già disponibile su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Cosa ne pensate della vittoria di Sekiro ai The Game Awards? Pensate sia meritata? Fatecelo sapere nei commenti!

 

Consigliati dalla redazione