Rockstar Games ha mandato ai propri dipendenti dei piccoli regali di Natale, una serie di gadget all’apparenza semplicissimi, ma che potrebbero contenere alcuni indizi riguardo GTA 6, il prossimo capitolo della serie, formalmente mai annunciato ma riguardo il quale gli appassionati si interrogano da mesi e mesi, ogniqualvolta trapeli un possibile indizio sulle sue caratteristiche. E lo stanno facendo anche in questo caso.

Rockstar gadget dipendenti

Qui sopra trovate la foto dei gadget inviati dalla compagnia a un suo dipendente, una serie di toppe con riferimenti che gli appassionati delle produzioni Rockstar riconosceranno immediatamente, come la scritta “Wasted”, sbattuta in faccia al giocatore quando tira le cuoia in GTA. Quattro attirano subito l’attenzione però. La toppa con su scritto “IloveVC”, e “VC” sta per Vice City, da sempre vociferata come una delle ambientazioni del gioco; ce n’è però anche una con “Los Santos”, altra città iconica della serie, quindi non è detto che si tratti di un riferimento esplicito. Potrebbero invece esserlo le toppe con il logo di Rockstar e, come sfondo, le bandiere della Colombia e della Giamaica. Assieme alla città di Vice City dovrebbe essere il Sudamerica l’altra ambientazione principale della produzione, e chissà che non lo siano proprio i due paesi in oggetto.

Per la quarta occorre un po’ di indagine. In realtà è riferita a Bully, ma reca impressa una frase in latino, “Hostes ad pulverem ferire”, traducibile come “Ridurre in polvere i nemici”. Appare per la prima volta in GTA Vice City e successivamente in San Andreas, come slogan di una ditta di demolizioni. Potrebbe quindi essere un riferimento incrociato.

Leggi anche:

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

 

Fonte: Reddit