Star Wars Pinball: la recensione

In un periodo di revival estremo di tutto ciò che rappresenta l’infanzia della generazione dei trentenni e quarantenni, un titolo come Star Wars Pinball è qualcosa di incredibilmente ruffiano. Un po’ per i flipper, da sempre simbolo di quelle sale giochi che ormai non esistono più, e poi anche per Star Wars, il franchise cinematografico che da qualche anno è tornato alla ribalta come non mai, probabilmente.

Nella storia di flipper ispirati a Star Wars ce ne sono stati eccome e il titolo per Nintendo Switch vuole replicare esattamente quel tipo di atmosfera. Ciò che si nota fin da subito, infatti, è che Star Wars Pinball non è la trasposizione videoludica di un flipper, ma restituisce la sensazione di giocare ad un vero flipper come quelli che si trovavano nelle sale giochi.

Ci riferiamo all’estetica, con i modelli poligonali dei flipper costruiti per sembrare del tutto realistici. Proporzioni, costruzione di parabole, corridoio e respingenti, e più banalmente i colori, i riflessi delle superfici così come della pallina. C’è anche una pregevole riproduzione di uno schermo bicromatico, tipico dei flipper, di quelli che riproducono dei rudimentali filmati e danno indicazioni al giocatore su quali sfide superare per accumulare punti. Sfortunatamente per motivi di leggibilità dell’interfaccia rimane in alto a sinistra ed è davvero difficile da tenere sott’occhio, per le dimensioni ridotte e la necessità di dover seguire i movimenti della pallina onde evitare un impietoso game over.

Star Wars Pinball screenshot

I tavoli sono bellissimi, perfettamente plausibili e pieni di citazioni

Detto ciò, Star Wars Pinball non è niente di più e niente di meno di ciò che vi potreste aspettare da un flipper di Star Wars: un videogioco di flipper di Star Wars. E la sensazione di veridicità di cui sopra la restituisce anche la cura per la creazione di ognuna delle macchine. Sono già tante, poco meno di venti all’inizio e se ne possono sbloccare altre, ed ogni flipper è costruito in maniera unica. Con le sue sfide, la composizione della plancia, la disposizione dei respingenti e degli impedimenti, così come ovviamente l’atmosfera relativa ad ogni film (e non solo, perché anche le serie animate come The Clone Wars vengono rappresentate!), che si riversa nella creazione dei classici eventi da flipper, unici per ognuno di essi. Di tanto in tanto capiterà addirittura di dover incrociare le spade laser, fuggire al volo di X-Wing, e affrontare altre sfide secondarie.

“Star Wars Pinball non è niente di più e niente di meno di ciò che vi potreste aspettare da un flipper di Star Wars: un videogioco di flipper di Star Wars”I flipper dedicati alla prima trilogia vedranno scontri tra Darth Vader e Luke, mentre quello dedicato ad Han Solo è tutto concentrato sulle imprese della canaglia più famosa del cinema d’azione per esempio. Oltre alla sinfonia di effetti sonori e musiche presi rigorosamente dalla saga, i fan di Star Wars potranno godere di citazioni di frasi celebri, così come di oggetti, personaggi e qualsiasi elemento vi venga in mente della saga.

Oltre ad essere visivamente appagante, Star Wars Pinball non è neanche male dal punto di vista delle possibilità offerte. In primis, una volta avviato il gioco per la prima volta, si deve scegliere da quale lato della Forza stare. Si tratta di una classica dinamica di gioco collettiva, per cui le vittorie dei giocatori che hanno dichiarato di stare dal lato Chiaro o Scuro della Forza vanno a spostare l’equilibrio della stessa a livello mondiale su un apposito indicatore. Al momento è un aspetto solamente flavour del gioco, ma ci aspettiamo eventi o ricompense a tema nel caso un lato stia vincendo rispetto all’altro.

Star Wars Pinball screenshot

Colpendo le giuste parti del tavolo si possono innescare degli eventi, ispirati ai film, che permettono di raccogliere più punti

La Modalità Carriera consta di partite a tempo con degli obiettivi da raggiungere per poter sbloccare i pezzi di holocron. Questi servono a potenziare i Talenti ed i Poteri della Forza, dei bonus attivi o passivi che si possono attivare durante la partita. Di fatto si tratta di giocare e rigiocare delle partite a flipper (come d’altronde l’intero gioco), ci sono cinque Operazioni con dieci partite l’una, ed oltre alla longevità intrinseca chi ama scalare le classifiche troverà pane per i suoi denti perché 1) sbloccare il punteggio massimo di holocron non è sempre semplice e 2) ci sono già giocatori che hanno totalizzato punteggi stratosferici.

Altri modi per giocare a Star Wars Pinball: partita singola, si può scegliere il tabellone oppure giocare singolarmente, con o senza Talenti e Poteri citati prima, con tanto di multigiocatore in modalità hotseat (ad ogni pallina persa si passano i comandi); le partite di lega dove, come è facile intuire, si sfidano i punteggi di altri giocatori e si sale di divisione dal bronzo in poi, come ormai succede in tutti i videogiochi online; i tornei galattici, che sono delle partite online non classificate, di fatto.

Star Wars Pinball screenshot

E non può mancare lui

A dispetto di quella che potrebbe sembrare la classica produzione dozzinale, Star Wars Pinball è invece davvero curato. Oltre a tutto questo ci sono i brandi della Cantina Band da sbloccare, ovviamente tavoli e altre opzioni per i tavoli, ed inoltre una chicca davvero interessante che di rado si vede in un gioco per Nintendo Switch: si può girare la visuale in qualsiasi momento (che comunque ha varie impostazioni) per metterla in verticale e giocare tramite il touchscreen, come se la console Nintendo fosse un tablet o uno smartphone.

Detto ciò, siamo chiaramente di fronte ad un gioco che offre un solo tipo di gameplay, ma è perfetto per la natura portatile della console. Star Wars Pinball è ovviamente poco digeribile per chi non ama i flipper. Oppure Star Wars. Ma se rientraste in quest’ultima categoria verrebbe da domandarsi in primis perché avete aperto questa recensione.

Consigliati dalla redazione

VOTO8
Tipologia di gioco

Star Wars Pinball è un gioco di flipper ispirato alla saga di Guerre Stellari.

Come è stato giocato

Abbiamo ricevuto un codice per il download da eShop.