Nonostante World of Warcraft: Shadowlands sia stato rinviato da Blizzard proprio qualche settimana fa, la software house di Irvine ha comunque provveduto a spedire le Collector’s Edition a tutti i fan dell’MMORPG per eccellenza, come da programma. E probabilmente vi starete chiedendo: come mai le edizioni da collezione sono arrivate nelle case dei leggittimi proprietari, se il gioco non esce? Presto detto: a partire da questa sera sarà disponibile la pre-patch di Shadowlands, che introdurrà nel mondo di gioco una buona dose di novità, preparando i giocatori alla grossa mole di contenuti in arrivo con la nuova espansione.

Grazie alla stessa Blizzard, anche noi di BadTaste abbiamo potuto affondare gli artigli sulla splendida Collector’s Edition in edizione limitata, un grosso box robusto e intarsiato che contiene oggetti da collezione irreperibili in altro modo. Come lo splendido e generoso artbook di Shadowlands, ad esempio, un cartonato di oltre duecento pagine con copertina laccata in oro che racchiude tutti i bozzetti e gli studi che hanno portato alla nascita delle Terretetre, o come i Sigilli delle Congreghe, ovvero quattro spille da collezione con i simboli di tutte e quattro le Congreghe. Completano il pacchetto la colonna sonora digitale di Shadowlands e un tappetino da gaming brandizzato World of Warcraft, con l’illustrazione della realtà disintegrata da Sylvanas dopo lo scontro con il Lich King (come abbiamo potuto vedere nel cortometraggio trasmesso durante l’ultimo BlizzCon 2019).

 

World of Warcraft: Shadowlands

 

Il vero piatto forte, però, quello a cui puntano gli avventurieri più hardcore di Azeroth, è ovviamente l’Epic Edition di Shadowlands, la versione dell’espansione più completa ideata da Blizzard, comprendente un’eccellente dose di contenuti in-game come il potenziamento istantaneo di un personaggio fino al livello iniziale di Shadowlands, la mascotte Dragoserpe dell’Anima, la cavalcatura Dragone Eterno Stregato (che non vediamo l’ora di provare), una missione esclusiva che vi condurrà alla ricerca del Viandante Eterno, un effetto estetico in grado di piegare la realtà per la Pietra del Ritorno (Hearthstone vi dice nulla?), un incantamento per arma rinominato Brivido Fantasma e ovviamente un abbonamento di 30 giorni di gioco.

Nella nostra gallery qui sotto, infine, potete vedere il nostro unboxing della Collector’s Edition di World of Warcraft: Shadowlands, con le immagini dei contenuti del massiccio box da collezione:

 

 

Vi ricordiamo che potrete giocare la nuova espansione di World of Warcraft su PC e Mac (trovate le specifiche tecniche sul sito ufficiale del gioco) e che nel caso voi non vi siate mai avventurati su Azeroth troverete ad attendervi tutte (ma proprio tutte) le precedenti espansioni di WoW, incluse gratuitamente con l’acquisto di Shadowlands in qualsiasi sua versione, nonché WoW Classic, la versione vanilla del gioco prima del Cataclisma causato da Deathwing. Infine, nelle prossime settimane, qui su BadTaste, vi condurremo alla scoperta delle Terretetre, in attesa dell’uscita ufficiale di Shadowlands.