La nottata dei The Game Awards 2019 è stata foriera di tantissimi annunci, e tra questi anche Dark Alliance, nuovo titolo ambientato nell’universo (o per meglio dire, gli universi) di Dungeons & Dragons.

Annunciato con un unico trailer tutto heavy metal e azione furibonda, Dark Alliance riprende l’omonimo franchise, trasformandolo in un action rpg cooperativo dove fino a quattro giocatori dovranno collaborare per lottare contro le forze del male che infestano i Forgotten Realms.

Ecco il Comunicato Stampa che contiene tutte le informazioni sul titolo, in uscita nell’autunno 2020 su PC e console:

 

Dark Alliance è un’elettrizzante avventura hack-and-slash, ricca di azione e popolata da mostri leggendari, personaggi memorabili e tesori straordinari. Nel trailer nuovo di zecca, proiettato per la prima volta ieri sera durante i Game Awards, Jeff Hattem, fondatore di Tuque Games, ha presentato a milioni di giocatori la sua versione di Drizzt Do’Urden e dei suoi leggendari compagni.

“Da quando Tuque è nata, abbiamo sempre saputo di voler investire la nostra creatività e la nostra passione per D&D nella serie Dark Alliance” ha detto Jeff Hattem, VP Digital Development di Tuque Games. “I giocatori partiranno per un viaggio epico nella violenta e inospitale Valle del Vento Gelido, dove avranno bisogno di armi, astuzia e alleati per sopravvivere ai temibili mostri che incontreranno lungo la strada.” 

Erede spirituale della classica serie Dark Alliance di Baldur’s Gate e degli amatissimi personaggi creati dall’autore di bestseller fantasy R.A. Salvatore, il nuovo Dark Alliance combina l’azione al cardiopalma di un dungeon crawler hack-and-slash con la progressione e il sistema di loot di un gioco di ruolo. 

“Drizzt e i suoi compagni sono tra gli eroi più famosi di Dungeons & Dragons” afferma Nathan Stewart, responsabile del marchio di Dungeons & Dragons. “Il nuovo Dark Alliance regalerà ai giocatori un’esperienza mozzafiato che li catapulterà nella storia di Drizzt come mai prima d’ora.”

I fan potranno optare tra modalità cooperativa online e offline fino a quattro giocatori, scegliendo se impersonare l’eroe dalla scimitarra sguainata Drizzt Do’Urden o uno dei suoi compagni Catti-Brie, Bruenor e Wulfgar, e partire per un’avventura ricca d’azione nella gelida tundra di Icewind Dale.

 

Un annuncio che è arrivato un po’ a sorpresa, ma che segna il grande ritorno del brand di Dungeons & Dragons nel mondo dei videogiochi, anche grazie a Baldur’s Gate III che arriverà su Google Stadia.

 

Consigliati dalla redazione