Che Dragon Ball Z: Kakarot abbia tutti gli interessi di giocare con la nostalgia e con i sentimenti di chiunque sia cresciuto a pane e Onde Energetiche, non lo scopriamo certo oggi. Dopo il già ottimo Dragon Ball FighterZ, che ha fatto riaffiorare i ricordi dei tanti pomeriggi passati in compagnia di Ultimate Battle 22, Final Bout e di Budokai Tenkaichi, il publisher nipponico ha ben deciso di rincarare la dose, con un episodio che intende omaggiare l’intera saga, ripercorrendo tutte le tappe principali dell’anime, riproponendo scene e combattimenti già visti in TV.

Il gioco, sulla carta mastodontico ed estremamente ambizioso, come sappiamo debutterà a brevissimo, il prossimo 17 gennaio su PC, PlayStation 4 e Xbox One, e sarà probabilmente l’ultimo episodio del brand a fare capolino sulle console di questa generazione, pronte ad essere soppiantate entro la fine del 2020 da PlayStation 5 e Xbox Series X.

Come da titolo di questa news, proprio poche ore fa è stato pubblicato su YouTube il video d’apertura del gioco, autentico omaggio non solo al gioco stesso, ovviamente, ma anche alla serie animata che tutti conosciamo.

Utilizzando lo stesso, ottimo, motore grafico di cui si avvarrà Dragon Ball Z: Kakarot, la sequenza compie un vero e proprio viaggio nella nostalgia, ripresentandoci tutti gli alleati e i nemici di Son Goku così come ce li ricordavamo. La cut-scene è volutamente simile alla sigla dell’anime, sopratutto nella chiusura, con una manciata di eroi in posa plastica, che lasciano il centro della scena al protagonista, intento a tramutarsi in Super Sayan.

Non poteva naturalmente mancare Cha-La Head-Cha-La in sottofondo, main theme della serie animata, cantata da Hironobu Kageyama, ulteriore dettaglio che aiuta a reimmergersi in quelle atmosfere amate da bambini ed adolescenti.

Vi ricordiamo che il gioco sperimenterà un gameplay basato sulla commistione di istanze ruolistiche, con altre più propriamente action.

 

Fonte: YouTube

 

Consigliati dalla redazione