Sebbene, come era facilmente prevedibile, l’attenzione sulla BlizzCon 2019 sia stata catalizzata dai nuovi Overwatch 2 e Diablo IV, Hearthstone, disponibile in free to play su PC e device equipaggiati con iOS e Android, ha detto la sua con La Discesa dei Draghi, nuova espansione già pronta a debuttare il 10 dicembre prossimo.

Le premesse narrative che fanno da sfondo al nuovo aggiornamento dello spin-off di Warcraft, che ha trovato il modo di fare la felicità sia degli amanti del lore della saga, sia degli appassionati dei giochi di carte., tirano in ballo Galakrond, padre della stirpe dragonica, che dopo un lungo sonno si è infine risvegliato con un leggero languorino, per usare un eufemismo. Tra draghi leggendari di Azeroth e gigantesche macchine volanti, avrete modo di scegliere se schierarvi con la Lega degli Esploratori piuttosto che con la Legione del M.A.L.E., a meno che non preferiate abbracciare il credo dei folli cultisti che invocano il ritorno del loro terribile e mostruoso idolo.

L’espansione porterà in dote ben 135 nuove carte, una taverna inedita e sarà anticipata dall’esordio della modalità Battlegrounds, disponibile in accesso anticipato dal 5 novembre per chi effettuerà il pre-order. Si tratterà, in buona sostanza di una modalità ispirata ad Auto Chess, tipologia di gioco che affonda le radici nei MOBA, che coinvolgerà sino ad un massimo di otto giocatori.

Pur senza grossi sussulti, insomma, anche Hearthstone ha saputo dire la sua alla BlizzCon 2019, con un annuncio mirato, che non può che fare la gioia dei tanti appassionati, che avranno presto nuove carte con cui arricchire il proprio deck.

Cosa pensate de La Discesa dei Draghi, la nuova espansione di Hearthstone? Ditecelo nei commenti!

 

Fonte: Hearthstone su YouTube

 

Consigliati dalla redazione