Dopo il grande successo di Rising Sun, prima come progetto Kickstarter e poi come realtà anche nel nostro paese, grazie ad Asmodee Italia, da poco sono disponibili le prime espansioni per il gioco diplomatico/strategico ideato da Eric Lang, che come da tradizione erano parte del pacchetto dei sostenitori del crowdfunding e che col tempo sono arrivate anche sul mercato tradizionale. Si tratta di Kami Unbound e Dynasty Invasion e sono molto interessanti, per motivi diversi. Abbiamo imbastito una partita con alcuni amici della redazione di BadGames.it, sfortunatamente non a sei giocatori, ma con i Kami ed i nuovi Clan in gioco, per vedere l’effetto dei nuovi contenuti all’interno della dinamica di gioco base di Rising Sun.

La prima rende i Kami delle miniature vere e proprie, in grado di influenzare l’esito degli scontri e fare presenza sulla mappa. La seconda, invece, aggiunge due nuovi Clan giocabili, e quindi permette di creare delle partite di Rising Sun per sei giocatori, contro i cinque della scatola base.

Rising Sun

Il Sole e la Luna si scontrano per il Kyushu

Dynasty Invasion contiene una nuova Serie di carte Stagione chiamata Nave (l’idea è che i due clan siano venuti da lontano, e si ispirano fortemente alla tradizione del folklore cinese) e tutto il set di miniature e basette per miniature neutre che hanno gli altri Clan presenti già nella scatola base. Le due nuove realtà sono il Clan del Sole ed il Clan della Luna, che oltre ad una loro capacità unica hanno anche un’altra singolarità: non venerando, o comunque rispettando, i classici Mostri giapponesi, hanno accesso alle loro Sette Divinità della Fortuna, ovvero delle carte Mostro speciali che solo loro possono acquistare in gioco (non hanno accesso a quelle classiche). Le nuove carte Mostro sono interessanti perché hanno degli effetti unici, completamente diversi da quelle presenti già nel gioco. Ad esempio Ebisu dona tantissime monete al giocatore quando muore, una meccanica singolare per Rising Sun.

Il Clan della Luna è incentrato sulla guerra e sulla forza del posizionamento sulla mappa, la sua abilità si chiama Brutalità e fa sì che ogni miniatura appartenente al Clan abbia Forza 2 di base, valore al quale si si applicano eventuali modificatori dovuti ad altri bonus. Il rovescio della medaglia è che non possono essere presenti più di due miniature del Clan in una regione, né avere più di due miniature distribuite tra le quattro tessere Santuario relative ai Kami. Il Clan del Sole è invece onorevole, e la sua abilità Illuminazione gli consente di ottenere una Moneta ed un Punto Vittoria ogni volta che risulta vincitore da uno spareggio deciso dalla posizione sulla scala dell’Onore, e il perdente per giunta è costretto a perdere altrettante Monete e Punti Vittoria.

Rising Sun

Amaterasu si prepara a proteggere il Clan della Luna

Kami Unbound invece potenzia la dinamica che regola il controllo dei Kami già presente in Rising Sun. Oltre ad aggiungere una nuova serie di carte Stagione chiamata Montagna (quella presso cui i giocatori, idealmente, mandano i loro Shinto a venerare le divinità) l’espansione fa sì che i Kami si manifestino fisicamente e scendano dalle loro montagne per offrire il loro aiuto ai Clan che li venera con più forza.

Una volta che il giocatore vince il santuario relativo ad un Kami, la sua miniatura viene piazzata sulla plancia su una qualsiasi Provincia a scelta del giocatore. In questo modo, oltre all’effetto del santuario stesso, il Kami influenza la partita fino alla Stagione successiva. È interessante perché sebbene il giocatore possa controllare il movimento del Kami, e solo a lui va la sua Forza, le capacità della divinità sono in realtà universali. Un esempio: Amaterasu, la dea del sole del folklore nipponico (che noi abbiamo giocato anche sotto forma di lupo in Okami, ma questa è un’altra storia) impedisce alle miniature del giocatore con più Onore della Provincia di morire. Ogni miniatura, quindi Amaterasu potrebbe avvantaggiare anche un altro giocatore probabilmente, e potrebbe anche rappresentare una buona leva su cui trattare durante la fase della Cerimonia del Tè, ad esempio.

Rising Sun

Come al solito dentro le scatole c’è un sacco di bella roba.

Chiudiamo con alcune considerazioni finali. Dynasty Invasion e Kami Unbound sono due espansioni separate, che hanno bisogno di Rising Sun ovviamente, ma che si possono integrare individualmente nelle vostre partite. Come da tradizione CMON siamo di fronte a due prodotti dal prezzo elevato, giustificato in parte dalla solita ottima qualità delle miniature e dei materiali in generale ma che forse, in questo caso, possono risultare eccessivi per alcuni trattandosi di contenuti aggiuntivi. L’espansione relativa ai due nuovi Clan, Dynasty Invasion, viene commercializzata a 59,90€ come prezzo consigliato, mentre Kami Unbound a 34,90€, paradossalmente è quest’ultima ad influire in modo più importante sulle dinamiche di gioco, inserendo qualcosa di realmente nuovo nelle partite. Certo è che, se avete bisogno di sostenere un gruppo da sei giocatori, Dynasty Invasion diventa un’espansione fondamentale in ogni caso, perché è attualmente l’unico modo per aggiungere il sesto giocatore a Rising Sun.

A prescindere da queste valutazioni, comunque, siamo rimasti soddisfatti dalle nuove espansioni. I nuovi Clan hanno delle abilità interessanti da giocare, dove quello del Sole risulta magari più immediato, mentre il Clan della Luna necessità di un giocatore più esperto ed avvezzo alla strategia per via dei grandi punti di forza e debolezza dello stesso. I Kami che scendono in campo, allo stesso modo, creano dei veri e propri nuovi momenti di gioco, perché oltre al posizionamento sulla mappa l’aiuto dei Kami può essere anche una moneta di scambio, o in generale una leva da usare durante la Cerimonia del Tè, come accennavamo poco sopra.

Consigliati dalla redazione