Monster Hunter World ha introdotto nella serie Capcom la gestione dinamica delle partite multigiocatore, con la possibilità di unirsi al volo alle spedizioni degli altri giocatori e un livello di difficoltà dei mostri scalabile. In realtà però i livelli di difficoltà sono solo due, uno per quando si affronta un mostro da soli, un altro se lo si fa in due o più (ma calibrato su quattro cacciatori); non solo, in caso di disconnessione, il livello di sfida rimane inalterato.

In Iceborne, espansione di prossimo arrivo, verranno introdotte delle migliorìe atte a raffinare ulteriormente questo sistema. I livelli di difficoltà dei mostri saranno tre, a seconda che li si affronti da soli, in due o in tre/quattro, cosa che renderà più semplice, per esempio, giocare in coppia; in caso di disconnessione di altri giocatori, poi, il livello di sfida si riassesterà, non lasciando quindi i superstiti in balìa di mostri troppo forti.

Iceborne sarà disponibile dal prossimo 6 settembre su PlayStation 4 e Xbox One, nel corso dell’inverno su PC.

 

Fonte: VG24/7

Consigliati dalla redazione