Microsoft e Sony si stanno entrambe preparando al lancio delle rispettive piattaforme di gioco di nuova generazione, Xbox Scarlett, nome ancora provvisorio, e PlayStation 5, invece del tutto ufficiale. Se dovessimo assegnare la palma di vincitrice nella battaglia di questa generazione questa andrebbe a PlayStation 4, che ha fatto registrare più di 100 milioni di unità vendute anche grazie ai problemi nei quali la rivale Xbox One è incorsa già da prima del lancio. Microsoft però non ha intenzione di ricadere negli stessi errori, come ha affermato Phil Spencer in un’intervista a The Verge. Il presidente di Xbox ha in sostanza riconosciuto alcuni di essi e ha ribadito come voglia riprendersi la leadership del mercato.

 

Un insegnamento che abbiamo ricavato dalla generazione di Xbox One è che dobbiamo essere all’altezza sia per quanto riguarda la potenza che per il prezzo. All’inizio di questa generazione la nostra console era più cara di 100$ e sì, era meno potente [di PlayStation 4].  Abbiamo iniziato a lavorare su Project Scarlett con in mente l’obiettivo di avere successo sul mercato. Abbiamo puntato tutto su Project Scarlett e io voglio competere, nella maniera giusta, che è il motivo per il quale siamo focalizzati [anche in prospettiva futura] sul cross-play e sulla retrocompatibilità.

 

 

Cosa pensate di queste dichiarazioni di Phil Spencer riguardo Xbox Scarlett? Ditecelo nei commenti!

 

Fonte: GameSpot

 

Consigliati dalla redazione