Decisamente a sorpresa, Square Enix ha comunicato tramite il proprio sito ufficiale che Final Fantasy VII Remake è stato rinviato di circa 40 giorni.

La data di uscita, quindi, non sarà più il 3 marzo 2020 bensì il 10 aprile 2020, cadendo tra il fuoco incrociato di altri due pesi massimi come il remake di Resident Evil 3 e Cyberpunk 2077.

 

 

Questo il messaggio diffuso dagli sviluppatori:

 

Sappiamo che molti di voi non vedono l’ora di giocare a FINAL FANTASY VII REMAKE e hanno atteso pazientemente di mettere le mani su ciò a cui stiamo lavorando. Al fine di assicurarci di offrire un gioco in linea con la nostra visione e con la qualità che i nostri fan meritano, abbiamo deciso di spostare la data di uscita al 10 aprile 2020.

Abbiamo preso questa decisione difficile allo scopo di concederci qualche settimana in più per applicare gli ultimi ritocchi al gioco e offrirvi la migliore esperienza possibile. Io, a nome di tutta la squadra, voglio scusarmi con tutti voi, poiché so che questo significa pazientare ancora un po’ in attesa del gioco.

Grazie per la pazienza e il supporto continuo.

Yoshinori Kitase, Producer of FINAL FANTASY VII REMAKE

 

Insomma, si tratta di attendere un mese in più, in modo tale da permettere al team di sviluppo di tirare a lucido la loro proposta prima di poterla giocare. Per tutti i futuri aggiornamenti su Final Fantasy VII Remake, quindi, vi invitiamo a continuare a seguire le pagine di BadTaste.

 

Fonte: sito ufficiale

 

Consigliati dalla redazione